Interviste agli studenti della JLI1) Lo studio del giapponese
Lee Chee Siong (Malesia) alla JLI dall'aprile 2011 al marzo 2013

Perchè ha iniziato a studiare il giapponese?
Lee :Penso che il Giappone sia un paese molto bello. Mi interessava la sua cultura e per questo ho studiato giapponese per due anni all'università in Malesia.

Come era il suo livello di giapponese prima di iscriversi alla JLI?
Lee :Avevo il livello N4 della certificazione di lingua giapponese.
Prof.A :Però tanti vocaboli e tante strutture le avevi già dimenticate... insomma, eri una principiante! (risata)
Lee :Ma prof......! ><

Allora, che livello aveva? Vediamo la sua intervista al momento dell'iscrizione

Aprile 2011, Livello principiante

Q.Ha mai studiato il giapponese?
Lee (2011):Il paese? Nel paese? Giapponese... studiato.... Avevo....
★Ci sono diversi errori.

Ottobre 2011 Livello intermedio (livello N2)

Q.Ha mai studiato il giapponese? Come lo parla?
Lee (2011):L'ho studiato nel mio paese. Ma ancora non sono brava. Voglio migliorare.
★Adesso è in grado di esprimersi in maniera fluida su argomenti di ordine quotidiano.

Aprile 2012 Livello avanzato (livello N1)

Q.Come è studiare il giapponese?
Lee(2012):Nonostante lo avessi studiato fino a un certo livello nel mio paese, certo non si può dire che lo padroneggiassi a sufficienza. Una cosa che non può mancare nell'apprendimento di una lingua straniera è la pratica diretta.
★Adesso padroneggia anche espressioni e strutture complesse

Lee ha portato avanti lo studio del giapponese alla JLI e i suoi progressi sono evidenti.
Lee, continua a realizzare i tuoi sogni! E tu, se vuoi diventare bravo come Lee, vieni alla JLI! Ti aspettiamo!